L’importanza di avere un’identità forte

by PASSIONECAITPR

Allevare Cavalli Agricoli Italiani da Tiro Pesante Rapido nel 2020 presuppone una serie di considerazioni che forse non erano poi così scontate fino a qualche anno fa.

Siamo entrati in un’era di grande complessità e le organizzazioni, per rimanere concorrenziali, devono affrontare ogni giorno i cambiamenti richiesti dal mercato. Questi cambiamenti richiedono un impegno notevole, non solo dal punto di vista organizzativo, ma anche nel far sì che la sfida venga compresa ed accettata da parte del capitale sociale più importante: gli stake-holder.
Mai come oggi, infatti, il fattore umano ha un peso così rilevante nel successo delle organizzazioni. 

Come far sì, allora, che i portatori di interesse assumano come propri, con impegno e responsabilità, gli obiettivi dell’Associazione?
La risposta è, almeno apparentemente, molto semplice: facendo in modo che gli obiettivi delle organizzazioni associative siano condivisi dalle persone, tutte le persone, che le compongono.


Un estratto dello STATUTO – ART. 4 – Scopi

L’Associazione PASSIONECAITPR M.G.P.S. si propone di promuovere ed attuare tutte le iniziative che possono utilmente contribuire al miglioramento, alla valorizzazione, alla promozione, alla conservazione ed alla diffusione della razza “Cavallo Agricolo Italiano da Tiro Pesante Rapido“.

PASSIONECAITPR persegue inoltre finalità di solidarietà sociale, promuove e sostiene ogni attività a tutela del benessere animale e nello specifico del Cavallo Agricolo Italiano da Tiro Pesante Rapido oltre a promuovere la sintonia con la terra e la specificità dei territori.

L’Associazione adotta un proprio Regolamento Associativo caratterizzato dai principi di autonomia ed indipendenza, rappresentatività territoriale e democraticità nella composizione degli organi statutari. L’Associazione adotta un proprio Codice Etico.

In particolare l’Associazione PASSIONECAITPR nel quadro delle direttive impartite dal MIPAAF e dal Comitato Tecnico Scientifico dell’Associazione stessa cura la tenuta del Libro Genealogico della razza CAITPR (acronimo di cavallo agricolo italiano da tiro pesante rapido), si propone l’obiettivo di svolgere l’attività di Ente Selezionatore e predispone programmi genetici da sottoporre all’Autorità Competente per approvazione;

I. promuove il miglioramento genetico in generale e del CAITPR in particolare;

II. sostiene la valorizzazione economica delle produzioni zootecniche in generale e del CAITPR in particolare;

III. promuove altresì eventuali ibridazioni derivanti da incroci con specie asinine riconosciute, al fine di valorizzare la produzione zootecnica “derivata” del mulo e/o del bardotto e riconosciute in apposita sezione dedicata;

IV. promuove il benessere animale, ed in particolare del CAITPR in attività volte alla tutela e salvaguardia dell’ambiente;

V. promuove l’impiego della trazione animale negli Allevamenti come fonte sostenibile di diversificazione aziendale;

VI. promuove lo sviluppo di attività atte a selezionare soggetti idonei al lavoro negli IAA (interventi assistiti con gli animali); nonché sistemi di valutazione della tipologia di addestramento certificati;

VII. promuove le attività in ambito sociale e sanitario con forte input all’integrazione sociale, al superamento delle discriminazioni, alla riduzione del disagio giovanile, al sostegno della disabilità psichica e motoria attraverso il contatto con attività a vocazione agricola e zootecnica;

VIII. promuove le attività di promozione della razza nell’impiego in ambiti ludico-amatoriali e/o sportivi, nelle attività da diporto e più in generale come forma di addestramento ed attitudine;

IX. promuove e favorisce  il confronto con allevatori e attività con razze da tiro riconosciute anche a livello internazionale;

X. sostiene la salvaguardia della biodiversità e della variabilità genetica in generale ed in particolare per il CAITPR attraverso lo svolgimento dei programmi di miglioramento genetico e progetti pilota sperimentali volti alla realizzazione degli stessi;

XI. difende i diritti degli animali in generale in quanto essere senzienti e promuove campagne di sensibilizzazione per migliorare la relazione uomo- cavallo-natura e in particolare la razza CAITPR;

XII. promuove gli studi e la ricerca e la diffusione di tecniche mediche veterinarie e comparate volte a migliorare le cure e a diminuire le sofferenze degli animali ed in particolare del CAITPR;

XIII. promuove tecniche e filosofie atte a tutelare e valorizzare l’allevamento del CAITPR in armonia con la natura nell’importante ruolo riconosciuto dall’Unione europea di sentinella ambientale;

XIV. organizza progetti di sperimentazione con aziende agricole e nello specifico con quelle di matrice allevatoriale CAITPR;

XV. promuove attività ludiche e didattiche con asili scuole e comunità per sensibilizzare i bambini alla cultura ambientale e al rispetto degli animali ed in particolare del CAITPR;

XVI. in relazione ai precedenti punti organizza gruppi di studi composti da associati e professionisti esterni per approfondire concetti di biosostenibilità e di biodinamica dei processi produttivi nell’allevamento in generale ed in particolare nell’allevamento CAITPR nazionale ed internazionale;

XVII. l’associazione PASSIONECAITPR accoglie, sviluppa, promuove, assiste, favorisce, coordina le attività e/o le manifestazioni delle imprese e delle organizzazioni che lavorano e producono utilizzando criteri di sostenibilità ambientale, mantenimento delle identità ed unicità dei prodotti ed in particolare quelli EQUINI CAITPR;

XVIII. favorisce collaborazioni con enti pubblici o privati e professionisti nazionali ed internazionali che perseguono o vogliono approfondire le tematiche citate stipulando contratti ed accordi con altre associazioni, con terzi e/o con propri associati;

XIX. promuove iniziative sociali e commerciali atte a valorizzare l’importanza del benessere anche ai fini produttivi in particolare il benessere equino;

XX. l’associazione si propone, inoltre, come struttura di servizi per tutti gli associati ed eventuali esterni, promuovendo le loro attività in ambito nazionale così come all’estero, secondo principi di mutualità; e per altre imprese, associazioni, enti, categorie, centri, o persone fisiche che perseguiranno finalità analoghe, complementari o che coincidano, anche parzialmente, con gli scopi dell’associazione;

XXI. promuove la formazione, di professionisti che riconoscono il fondamentale concetto di interazione uomo-animale-territorio in generale ed in particolare uomo-CAITPR-territorio;

XXII. laddove sia necessario l’associazione valuterà di intervenire nella denuncia di abusi e maltrattamenti degli animali in generale ed in particolare della razza CAITPR a supporto di enti pubblici e privati;

XXIII. PASSIONECAITPR potrà inoltre partecipare a convegni, simposi, congressi e progetti di studio aventi per oggetto le tematiche inerenti ai punti citati;

XXIV. PASSIONECAITPR  promuove ed organizza manifestazioni atte a mettere in evidenza le proprie eccellenze attraverso la selezione e collabora nella loro eventuale organizzazione;

XXV. PASSIONECAITPR potrà diffondere e distribuire materiale informativo; curerà la redazione e la divulgazione della stampa tecnica relativa ai propri programmi genetici ed ai propri progetti; si occuperà della gestione di un eventuale “ufficio stampa e comunicazione” che si ritenesse necessario per la corretta divulgazione delle proprie attività e degli scopi statutari in forma istituzionale;

XXVI. PASSIONECAITPR potrà comunque svolgere qualsiasi attività necessaria o comunque connessa al conseguimento dei fini sociali; tra l’altro potrà, per attuare i suoi compiti istituzionali, possedere, gestire, prendere e dare in locazione attrezzature mobili e immobili e quant’altro ritenuto necessario per il raggiungimento dei suoi fini;

XXVII. PASSIONECAITPR  programma, coordina ed effettua attività di consulenza nel settore agricolo, zootecnico o forestale e con particolare riguardo al comparto equino del CAITPR;

XXVIII. PASSIONECAITPR qualora se ne percepisse l’esigenza, potrà progettare e promuovere l’attuazione di forme assicurative contro gli infortuni, le malattie e la mortalità del bestiame, nonché del personale al medesimo addetto, dei rischi contro terzi e tutto quanto attiene all’attività dell’allevamento del bestiame in regime brado, semibrado e stallino interconnesso con la corretta realizzazione della vision associativa;

XXIX. L’Associazione PASSIONECAITPR cura la redazione di materiali scientifici divulgativi a sostegno della ricerca effettuata all’interno della propria attività di selezione affiancata da tecnici specializzati, istituendo un comitato di ricerca interno identificato dalla dicitura “CENTRO STUDI PER LA BIODIVERSITÀ EQUINA“, atto al miglioramento continuo delle ordinare attività di selezione;

XXX. PASSIONECAITPR per il carattere innovativo della propria mission associativa svilupperà altresì piattaforme telematiche dedicate atte a promuovere tutti gli scopi statutari finora citati anche in rete, sui principali canali social e laddove si renda necessario anche su eventuali reti private online e offline.

You may also like

1 comment

É SEMPRE QUESTIONE DI CARATTERE – PASSIONE CAITPR M.G.P.S. Marzo 7, 2021 - 6:07 pm

[…] Associazione che sono descritti all’Art. 4 punto XI dello Statuto che Vi invito a consultare al link che Vi indico qui […]

Reply

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy